Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Torna al programma

  da 09:00 a 10:30

Migliorare l’esperienza del cittadino per una PA resiliente: dai modelli organizzativi alle piattaforme digitali [ ti.03 ]

Come ridisegnare il rapporto tra pubbliche amministrazioni, cittadini e imprese, in un’ottica automatizzata e multi-canale, che agevoli l'interazione, la collaborazione, la relazione costante e proattiva ?
Come semplificare l'esperienza dei cittadini ed ottimizzare le risorse degli Enti e il lavoro dei dipendenti ?
Si tratta di un percorso strutturato, che parte da un ripensamento dei processi interni all'amministrazione e poggia poi su piattaforme tecnologiche avanzate, mettendo quindi insieme due elementi essenziali: il cambiamento culturale/organizzativo e la trasformazione digitale dell’Ente. 

Per affermare un nuovo modo di relazionarsi con i cittadini si deve partire, quindi, da un diverso approccio all’interno dell’amministrazione, caratterizzato da processi più semplici e diretti e dal superamento della logica dei silos, per andare verso l’integrazione dei servizi e dei sistemi informativi. Tutto questo supportato da una piattaforma in grado di ingaggiare dipendenti, cittadini, imprese: integrare processi e servizi migliorandone la qualità; gestire i contatti e le interazioni in maniera innovativa e multicanale; migliorare l'esperienza e la personalizzazione dei servizi offerti.

A cura di

Programma dei lavori

Introduce e Modera

Stentella
Michela Stentella Giornalista, Direttore responsabile di www.forumpa.it - FPA Biografia

Giornalista professionista, specializzata in redazione multimediale, è responsabile della redazione di FPA (www.forumpa.it). In occasione di manifestazioni, eventi e progetti cura le attività di ufficio stampa per FPA e coordina le iniziative editoriali legate a partnership e collaborazioni esterne con quotidiani e testate. 

Chiudi

Intervengono

Castanini
Enrico Castanini Direttore Generale di Liguria Digitale e Commissario per l’innovazione digitale della pubblica amministrazione in ambito regionale Biografia

Ingegnere, dopo essere stato amministratore delegato di Marconi e Senior Executive Vice President del gruppo General Electric (GEC), è stato direttore generale di Telecom Italia spa. Ex presidente della Sezione Informatica di Confindustria Genova, fa parte della Giunta e del Consiglio Direttivo di Anitec-Assinform ed è stato tra i soci fondatori di Assinter Italia.

Attualmente tiene il corso “ICT per la Pubblica Amministrazione” presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Genova.

A Febbraio 2021 è stato nominato dalla Giunta della Regione Liguria Commissario per l’Innovazione Digitale nella Pubblica Amministrazione Regionale con ruolo di impulso, proposta e coordinamento strategico a supporto della definizione delle politiche di digitalizzazione e innovazione digitale e di coordinamento strategico delle iniziative per lo sviluppo organico e integrato sul territorio regionale delle tecnologie informatiche, della digitalizzazione dei servizi e delle relative infrastrutture.

Chiudi

Belli
Sara Belli Vice Direttrice della Direzione Sistemi informativi e agenda digitale - Comune di Milano Biografia

Lavoro dal 2010 ai Sistemi informativi del Comune di Milano e dal 2017 come Direttore gestendo i progetti di Interoperabilità, i processi di Enterprise Architecture, il ciclo di vita delle applicazioni e la conduzione applicativa.

In questi anni ho avuto il privilegio di partecipare insieme ai colleghi alla trasformazione digitale dell’Amministrazione che ha colto le opportunità di innovazione e cambiamento offerte dall’evoluzione dell’IT per migliorare i servizi ai cittadini e i processi interni secondo un approccio di semplificazione end-to-end.

Obiettivo che desidero perseguire è la realizzazione di un Ecosistema digitale, integrato con i servizi della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale attraverso la collaborazione reciproca e lo scambio di linee guida e modelle tecnologici che ci aiutino a sviluppare soluzioni innovative, condivise e sostenibili per il sistema paese a beneficio di cittadini e imprese; come ? partendo dal nostro piccolo, e ponendo le basi per realizzare una factory dell’informatica strutturata e allo stesso tempo resiliente ai cambaimenti.

Chiudi

Davico
Augusto Davico Senior RVP Sales - Salesforce Biografia

Piemontese, 58 anni, due figli, ha sempre vissuto cercando di seguire le sue aspirazioni senza limitarle, chiudendole in uno schema o in una geografia. Lavora da 30 anni nel mondo dell’innovazione di impresa muovendosi tra Torino, Milano e Roma.

Ha fatto carriera nel mondo delle vendite ricoprendo tutte le cariche fino a Direttore Generale e Member of the Board. Ha fatto crescere il business di grandi corporation o ha sviluppato da zero startup.

Da sette  anni contribuisce con entusiasmo al successo di Salesforce in Italia, dove ricopre la carica di Regional Vice President gestendo il mondo Finanza & Pubblica Amministrazione e guidando un team di professionisti.

Ama la cucina e lo sport, attualmente vive a Napoli, sul mare, in compagnia della sua compagna e 2 gatti.

Chiudi

Di Maio
Paola Di Maio Responsabile Ufficio gestione e sviluppo delle attività di raccolta, analisi e razionalizzazione dei fabbisogni legati ai sistemi informativi del Dipartimento Partecipazione, Comunicazione e Pari Opportunità - Roma Capitale Biografia

Dopo una lunga carriera come Dirigente in una multinazionale dell’ICT a capo della practice CRM, ricopre da circa tre anni il ruolo di strategy manager dei servizi di Roma Capitale oltre che dei progetti ad alto valore strategico ed innovativo e che vedono l’interazione e la cooperazione con stakeholder esterni all’Ente. Attualmente impegnata nella fase di progettazione e realizzazione del progetto del nuovo CRM di Roma Capitale, e della strategia di execution ed integrazione ad esso correlata.

Chiudi

Fedeli
Massimo Fedeli Direttore centrale per le tecnologie informatiche - Istat Biografia

Laurea in Matematica all’Università di Roma Tor Vergata e Master IT Governance and Management presso la LUISS. È attualmente Direttore Centrale per le tecnologie informatiche presso l’Istat. È stato responsabile dell’Ufficio preposto allo sviluppo del sistema informativo del Dipartimento del Tesoro – MEF e della Ragioneria dello stato – Presso Consip, nonché dell’Ufficio preposto allo sviluppo degli strumenti a supporto del ciclo produttivo, presso SOGEI. È stato consulente senior nell'area 'pianificazione e consulenza strategica' per la Tecsiel, per conto della quale ha svolto progetti presso molte grandi Pubbliche Amministrazioni e Banche.

Chiudi

Nobile
Mario Nobile Direttore Generale per i Sistemi Informativi e Statistici - Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Biografia

Mario Nobile è laureato in Ingegneria Civile e ha un Dottorato di ricerca in Ingegneria dei Trasporti. La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione lo ha portato a ricoprire diversi ruoli dirigenziali nell’ambito progettazione e pianificazione territoriale e dei servizi informatici, inclusi programmi di sviluppo della banda larga nel territorio. 

Nel 2010 è entrato a far parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dove si è occupato inizialmente di programmi di riqualificazione urbana e politiche abitative, per poi passare alla gestione e manutenzione dei beni immobili delle sedi centrali, delle tecnologie (anche informatiche) di supporto e della razionalizzazione logistica. Parallelamente agli incarichi nella pubblica amministrazione, ha avuto anche ruoli accademici: dal 2001 al 2011 è stato Docente a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Alma Mater - Università degli Studi di Bologna ed ha all’attivo numerose pubblicazioni. Dal 2015, nel corrente incarico, ha coordinato il lancio del nuovo portale web del Ministero ed il portale Opencantieri, best practice internazionale sull’apertura dei dati relativi alle opere pubbliche di interesse nazionale.

Chiudi

Rangone
Andrea Rangone Presidente Digital360, Professore Politecnico di Milano Biografia

Sono professore ordinario di Digital Business al Politecnico di Milano. Sono Presidente di Digital360 (quotata sul mercato AIM - Borsa Italiana) che ho co-fondato nel 2012. Sono Direttore Scientifico degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, che ho co-fondato nel 1999. Sono Direttore di numerosi Master e Corsi Executive presso il MIP, la Business School del Politecnico di Milano, in particolare in ambito Digital Transformation ed Entrepreneurship. Ho scritto numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali nelle aree strategia, gestione strategica dell’innovazione digitale, digital transormation, entrepreneurship e hi-tech startup. Ho fondato e finanziato diverse startup in ambito digitale.

Chiudi

Stumbo
Maurizio Stumbo Direttore Sistemi Informativi - LAZIOcrea Spa Biografia

Esperto in Consulenza Direzionale e Tecnologica in ambito ICT, Maurizio Stumbo è Direttore Sistemi Informativi di LAZIOcrea S.p.A., società In-House di Regione Lazio a totale partecipazione pubblica, che si occupa della Governance del Sistema Informativo Regionale e supporta la Regione Lazio nella definizione delle strategie di crescita digitale, progettando e realizzando le attività connesse all’Agenda Digitale Regionale. Dal novembre 2017 è stato eletto membro del direttivo di Assinter –Associazione Nazionale che riunisce le aziende di Regioni e Provincie Autonome che operano nel settore dell’informatica per la Pubblica Amministrazione. Prima di diventare CIO di LAZIOcrea (già LAit –Lazio Innovazione Tecnologica), dove è stato assunto nel 2006 ed ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità aziendali, è stato Project & Program Manager per conto di importanti aziende ICT leader di mercato come Andersen Consulting (poi Accenture), dove dal 2000 al 2005 ha operato in ambito CHT (Communcation & High Tecnologies) in diversi progetti complessi di consulenza ICT per conto numerosi operatori Telco internazionali. E’ stato cultore della materia di Sistemi CRM presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza di Roma. Nato nel 1973 è laureato in Ingegneria Gestionale ed ha conseguito un master in “Economia e Management della Sanità”.

Chiudi

Torna al programma