Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Torna al programma

  da 12:00 a 12:54

Rubrica Lavoro&Welfare. INPS tra innovazione tecnologica e organizzazione dei servizi [ rpa.42 ]

Per supportare i processi di programmazione e valutazione dei risultati conseguiti dagli Enti erogatori di servizi previdenziali e assistenziali, è necessario porre particolare attenzione agli strumenti e agli indicatori capaci di misurare le dimensioni di maggiore rilevanza per l’erogazione dei servizi ai cittadini.

Si fa riferimento non solo alle performance, ma anche agli impatti, intendendo con essi l’effetto sociale che un intervento genera sulla collettività o su specifiche categorie di soggetti beneficiari.

Essendo il tema della misurazione delle performance e degli impatti di grande interesse e attualità, sia in Europa, sia specificatamente in Italia, con il presente studio si è inteso apportare un contributo al fine di identificare modalità di misurazione adeguate al sistema previdenziale e assistenziale italiano.

In questa prospettiva, INPS ha avviato lo sviluppo di un processo di autovalutazione, basato sulla comparazione delle proprie performance con le principali Agenzie europee del settore di riferimento. L’obiettivo è quello di superare le logiche di autoreferenzialità, mediante il confronto dei risultati conseguiti tra gli operatori coinvolti nella social protection, individuando e valorizzando le best practices e attivando, in tal modo, processi di apprendimento e miglioramento della qualità dei servizi erogati.

L’analisi ha offerto un quadro variegato per organizzazione dei sistemi di social protection e per sistemi di misurazione delle performance e di impatto adottati.

A cura di

Programma dei lavori

Modera

Roma
Massimiliano Roma Responsabile Comunicazione e Relazioni Istituzionali con gli Enti pubblici - FPA Biografia

Esperto di marketing e comunicazione pubblica. Dal 2006 in FORUM PA, si occupa delle relazioni con le Pubbliche amministrazioni, progettando eventi e campagne di comunicazione, formazione e informazione nei diversi ambiti dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione. Dal 2010 è coordinatore generale di PATRIMONI PA net, il laboratorio di FORUM PA e Terotec sulla gestione e valorizzazione dei patrimoni immobiliari e urbani pubblici.

Chiudi

Intervengono

INPS tra innovazione organizzativa e tecnologica: esperienze a confronto

Di Michele
Gabriella Di Michele Direttore Generale - INPS Biografia

Gabriella Di Michele è nata a L’Aquila nel 1959; laureata in giurisprudenza con il massimo dei voti, il suo percorso professionale ha avuto inizio nella città natale a seguito di superamento di concorso pubblico in qualità di funzionario dell’Istituto. Dirigente a soli 33 anni, attraverso la direzione di diverse sedi territoriali a livello provinciale e regionale, ha maturato una notevole esperienza caratterizzata dal contatto con gli utenti, dalla conoscenza diretta delle prestazioni nonché dalla gestione del personale, elementi che hanno costituito la cifra del suo patrimonio professionale.

La profonda consapevolezza del valore dell’innovazione organizzativa e tecnologica nella Pubblica Amministrazione l’ha condotta alla promozione e realizzazione del progetto Durc on line (Documento unico di regolarità contributiva in via telematica) in Abruzzo, rendendola antesignana di quello che rappresenta oggi tale istituto a livello nazionale.

Tra le esperienze sul territorio rileva, in particolare, la Direzione regionale del Lazio che, caratterizzata - tra l’altro - dalla complessa gestione organizzativa dell’area romana, l’ha portata alla guida della Direzione centrale Entrate, dove ha partecipato attivamente alla realizzazione di numerosi progetti innovativi che hanno determinato un deciso incremento delle entrate contributive. Ha ricoperto la carica di Vice Presidente di Equitalia ed è Direttore generale dell’Istituto dal gennaio 2017

Chiudi

Verbo
Pier Luigi Verbo Partner, Head of Government and Public Sector - KPMG Advisory Biografia

Partner di KPMG con significativa esperienza in progetti complessi presso enti pubblici ed aziende private, nelle seguenti aree di intervento: organizzazione e processi; sistemi di governance; definizione e implementazione di modelli decisionali, gestionali ed operativi; sistemi di programmazione e controllo; metodologie di incremento delle performance e di revisione del modello di servizio e erogazione; supporto nelle attività di Change Management e razionalizzazione delle politiche di spesa; progettazione e realizzazione di interventi di Project e Program Management.
Svolge attività di docenza universitaria presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Università “La Sapienza” e l’Università del Sannio, e di formazione extra-universitaria e di convegnistica presso soggetti pubblici e privati sui temi del cost-saving, del controllo dei costi, e della razionalizzazione nell’uso di risorse pubbliche. È inoltre autore di diverse pubblicazioni in materia.  

Chiudi

Ciriaco
Vincenzo Ciriaco Direttore Centrale Pianificazione e Controllo di gestione - Inps Biografia

Dopo una lunga carriera all’interno della Pubblica Amministrazione locale (Comune di Torino, Area Metropolitana di Torino) e nazionale (Presidenza del Consiglio), da Maggio 2021 è il Direttore Centrale della Direzione Pianificazione e Controllo di Gestione di INPS. 

Chiudi

Intervengono

L’organizzazione dei servizi e la trasformazione digitale

Lauria
Rocco Lauria Direttore Centrale della Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione - Inps Biografia

Riveste il ruolo di direttore centrale Organizzazione e Comunicazione da dicembre 2019, con competenze dirette sia in ambito organizzativo che comunicativo. Nell’ambito dell’Organizzazione particolare attenzione riveste la progettazione, definizione e gestione del modello organizzativo dell'Istituto, nonché il relativo percorso di analisi e innovazione, ispirandosi a principi di miglioramento della qualità del servizio e alla rispondenza ai bisogni di cittadini e imprese.

Nell’ambito della Comunicazione, la direzione cura le relazioni istituzionali dell'Istituto, la definizione delle strategie di comunicazione con l'utenza esterna, definisce le linee di sviluppo della comunicazione digitale e cura i contenuti del sito Internet dell'Istituto nonché la presenza sui social network, in collaborazione con le strutture di riferimento.

Laureato in giurisprudenza, vanta diverse esperienze di responsabile tra cui, da ultima, quella di direttore centrale della direzione Sostegno alla non autosufficienza, invalidità civile e altre prestazioni dove nel 2019 ha ricevuto il Premio Open Government Champion 2019 per il Progetto "WELFARE IN UN CLICK".

Chiudi

Torna al programma