Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Torna al programma

  da 14:00 a 16:00

La rivoluzione della sostenibilità e lo sviluppo tecnologico che la rende possibile [ sc.03 ]

ISCRIVITI

La sfida della sostenibilità non può prescindere dal ruolo abilitante della trasformazione digitale nella riduzione delle emissioni inquinanti, nella promozione dell’economia verde, nel ripensamento dei processi industriali in chiave green e nello sviluppo di infrastrutture intelligenti per la logistica e la mobilità. In questo scenario approfondiremo quindi le principali leve sui cui agire per raggiungere questi obiettivi strategici: smart grid, efficientamento energetico, agricoltura 4.0, impresa verde, economia circolare, infrastrutture e mobilità sostenibile, tutela del territorio e delle risorse idriche, ma anche nuovi paradigmi in grado di garantire una riduzione dell’impatto ambientale delle tecnologie. 

In collaborazione con

Programma dei lavori

Intervengono

Fienga
Angelo Fienga Business Architect- EMEAR Center of Excellence - Cisco Biografia

Angelo Fienga is an experienced international professional with excellent knowledge of the telecommunications and ICT industry. Effective in managing, motivating and executing on business and technical programs. In the last few years Angelo has been spearheading the strategy for highly disruptive technologies such as Artificial Intelligence, IoT, Cloud, Drones/UAVs and Unified Communications. He is a founding member of several drone/IoT/AI related initiatives looking at the application of AI, IoT, UC, security and data analytics technologies to the rising market of UAVs and sensors. In his 20+ year career he developed extensive technical and Technical Marketing/Pre-sales leadership skills in both Fortune 500 companies (Ericsson, Cisco Systems, Qualcomm) and start-ups (Elsacom - a Finmeccanica company, Sky4Apps), achieving a strong track record of sales, technical and business development achievements. Angelo is also co-author of a Circular Economy related defensive publication (https://www.tdcommons.org/dpubs_series/1532/) Angelo owns a M.Sc. in Electronic Engineering from the University in Rome (La Sapienza), he also achieved a Master in Data Intelligence and Decision Science, still at the University of Rome. He also achieved Cisco Design Thinking Certification and Cisco Data Science Certification and owns a permission to fly commercial drones in Italy. He is married with two children.

Chiudi

Mercalli
Luca Mercalli Climatologo e Presidente dell'associazione Società Meteorologica Italiana Biografia

Luca Mercalli (Torino, 1966), climatologo, master in scienze della montagna all'Université de Savoie-Mont-Blanc, direttore della rivista Nimbus, presiede la Società Meteorologica Italiana, associazione nazionale fondata nel 1865. Si occupa di ricerca su climi e ghiacciai alpini, insegna sostenibilità ambientale in scuole e università in Italia (Università di Torino-SSST), Svizzera e Francia e la pratica in prima persona, vivendo in una casa a energia solare e viaggiando in auto elettrica.

E' consulente dell'Unione Europea e consigliere scientifico di ISPRA-Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Per RAI ha lavorato a "Che tempo che fa", "Scala Mercalli" e "TGMontagne" e Rainews24. Editorialista per Il Fatto Quotidiano, ha lavorato prima a La Repubblica e poi a La Stampa ed ha al suo attivo migliaia di articoli e oltre 2300 conferenze.

Tra i suoi libri: Filosofia delle nuvole (Rizzoli), Viaggi nel tempo che fa (Einaudi), Prepariamoci (Chiarelettere), Il mio orto tra cielo e terra (Aboca), Non c'è più tempo (Einaudi), Il clima che cambia (BUR), Salire in montagna (Einaudi) e il libro per bambini Uffa che caldo (ElectaKids).

Chiudi

Muroni
Rossella Muroni Deputato, già presidente nazionale di Legambiente
Ratti
Carlo Ratti Professor of Urban Technologies and Planning Director - Massachusetts Institute of Technology di Boston Biografia

Architetto e ingegnere, Carlo Ratti insegna al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, dove dirige il Senseable City Lab, ed è fondatore dello studio di design e innovazione Carlo Ratti Associati. Laureato presso il Politecnico di Torino e l’École Nationale des Ponts et Chaussées a Parigi, ha conseguito un Master in Philosophy e un PhD in Architettura all’Università di Cambridge, in Inghilterra.

Protagonista del dibattito internazionale sull’influenza delle nuove tecnologie in campo urbano, Carlo Ratti è autore di più di 500 pubblicazioni, tra cui il saggio La città di domani (Einaudi, 2017, scritto con Matthew Claudel), e proprietario di numerosi brevetti tecnici. Suoi articoli o interviste sono comparsi sulle più importanti testate giornalistiche, tra cui New York Times, Washington Post, Wall Street Journal, Financial Times, Scientific American, BBC, Project Syndicate, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, La Stampa, Domus. Suoi lavori sono stati esposti da istituzioni culturali tra cui la Biennale di Venezia, il Design Museum di Barcellona, il Science Museum di Londra, il Museum of Modern Art di New York e il MAXXI di Roma.

La rivista Esquire lo ha inserito tra i “Best & Brightest”, Forbes tra i “Names You Need to Know” e Wired nella lista delle “50 persone che cambieranno il mondo”. Fast Company lo ha nominato tra i “50 designer più influenti in America” e Thames & Hudson tra i “60 innovators shaping our creative future”. Tre tra i suoi progetti - il Digital Water Pavillion, la Copenhagen Wheel e Scribit - sono stati inclusi nella lista delle “Migliori invenzioni dell’anno” dalla rivista Time (2007, 2014 e 2019).

Carlo è stato relatore a TED nel 2011 e nel 2015, curatore del BMW Guggenheim Pavilion di Berlino, direttore didattico allo Strelka Institute for Media, Architecture and Design di Mosca, ed è stato nominato Inaugural Innovator in Residence dal governo del Queensland. Durante Expo Milano 2015 ha curato il padiglione Future Food District. E' stato co-curatore della sezione "Eyes of the City" della Biennale di Architettura e Urbanistica UABB di Shenzhen. Membro dell’Italian Design Council, ricopre gli incarichi di copresidente del World Economic Forum Global Future Coun-cil su Città e Urbanizzazione. Tra il 2015 e il 2018, Carlo è stato special advisor presso la Commissione Europea su Digitale e Smart Cities.

Chiudi

Torna al programma