Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Torna al programma

  da 09:00 a 10:00

Il nuovo Servizio civile universale: dall’impatto sociale alla occupabilità dei giovani [ tpa.04 ]

A cura di P.C.M. Dipartimento Politiche Giovanili e servizio civile

Il Servizio civile universale oggi, sempre di più, risponde e può rispondere ai bisogni della collettività e non solo: da esperienzaindividuale per i giovani, aperta anche ai ragazzi con minori opportunità, a modello di inclusione innovativo di servizio alla collettività e alla promozione del bene comune. Oggi, più che in passato, gli elementi cardine del Servizio civile universale, finalizzato alla difesa non armata della patria e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica, sono pronti a rafforzarsi e ad evolversi aprendosi a strumenti nuovi volti ad avvicinare i giovani al mondo del lavoro. Lo sviluppo e la certificazione delle competenze, l’impegno sul digitale e la transizione ecologica sono solo alcune delle nuove sfide che il sistema dovrà affrontare e gli enti impegnati nelServizio civile universale avranno un ruolo chiave in questo percorso di evoluzione.

A cura di

Programma dei lavori

Modera

Dominici
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia

Direttore Generale di FPA, società del gruppo Digital360 la cui attività ruota intorno all’annuale Manifestazione FORUM PA, da venticinque anni si occupa di innovazione e cambiamento con un focus specifico sul settore della pubblica amministrazione. Laureato in Sociologia, ha diretto, coordinato e gestito numerosi progetti di comunicazione integrata e strategica per le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali. Si occupa di comunicazione pubblica ed è studioso dei processi relazionali mediati dalle nuove tecnologie, di social networking, new media ed evoluzione del web nella PA come fattore di cambiamento organizzativo. Svolge attività di relazioni istituzionali. E’ attivo nel dibattito sui temi dell’innovazione digitale, dell’informazione pubblica dell’open government e open data; ha partecipato a molteplici trasmissioni radiotelevisive come esperto del settore, il suo profilo Twitter è seguito da più di diecimila persone.

Chiudi

Intervento del Ministro

Dadone
Fabiana Dadone Ministro per le politiche giovanili Biografia

Fabiana Dadone, 37 anni, di Carrù (CN), è laureata in Giurisprudenza.

Deputata alla seconda legislatura, è stata capogruppo del Movimento 5 stelle e Presidente del Comitato per la Legislazione della Camera dei Deputati.

Già Ministro per la Pubblica Amministrazione nel Governo Conte II, dal 13 Febbraio 2021 è Ministro per le Politiche Giovanili.

Chiudi

Semplificazione e digitale: la nuova sfida per il servizio civile

Losco
Silvia Losco Dirigente del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale – Servizio programmazione degli interventi e gestione dell’Albo - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Program e Project manager di esperienza internazionale nella gestione di progetti complessi, da oltre 25 anni opera in organizzazioni complesse, pubbliche e private, nell’ambito della pianificazione, della governance, del change management e delle strategie di digitalizzazione. Dopo essersi laureata in Matematica alla Sapienza - Università di Roma, ha conseguito con lode il Master di II livello in “ICT Governance and Audit dei sistemi informativi”. Ha conseguito le certificazioni di Project Manager livello 7 Aicq-Sicev, in conformità con la legge 4/2013, PRINCE2, ISIPM, ITIL. È IT Lead Auditor ISO/EC 27001:2005.

Dal 1996 ha operato in Istat con incarichi di coordinamento di strutture tecniche e progetti di innovazione tecnologica di supporto alla produzione di statistica ufficiale. Nel 2014 è stata membro del team di progettazione del programma di modernizzazione dell’Istat. Dal 2016 al 2020 ha diretto il Servizio di Pianificazione strategica dell’Istat.

Dal 2020 è stata incaricata di dirigere il Servizio di Programmazione degli interventi e gestione dell’Albo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale. Incarico che ricopre attualmente.

Partecipa attivamente a progetti internazionali della Commissione Europea e a tavoli di coordinamento nazionale e internazionali promossi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Attualmente è impegnata nel tavolo di gestione del PNRR per le azioni in materia di giovani e di servizio civile.

Ricopre incarichi a contratto di docenza universitaria ed è autrice di diverse pubblicazioni scientifiche e di settore.

Chiudi

Il Servizio civile universale: una opportunità per i giovani

Farnese
Feliciana Farnese Presidente della Consulta nazionale per il Servizio civile universale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Presidente della Consulta Nazionale per il Servizio Civile e Rappresentante Nazionale degli Operatori volontari del Servizio Civile. Giornalista, cittadina attiva e ambasciatrice di pace.

Chiudi

Conclusioni

De Giorgi
Marco De Giorgi Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Marco DE GIORGI, di origini pugliesi, è Capo Dipartimento per le politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Professore a contratto dell’Università Luiss Guido Carli.

Sul piano della formazione, dopo essersi laureatosi con lode in Giurisprudenza, indirizzo giuridico-economico, presso la stessa Università Luiss di Roma, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca, sempre con lode, in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica Amministrazione presso l’Università La Sapienza di Roma con il coordinamento del prof. Sabino Cassese.

Vincitore del primo corso-concorso per la dirigenza bandito dalla Scuola Superiore della Pubblica amministrazione, nel 2000 è stato incaricato di dirigere il Servizio del Preconsiglio e della Qualità del Sistema Normativo presso il DAGL – Dipartimento per gli Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, occupandosi di drafting e della sperimentazione dell’AIR, analisi di impatto della rea lamentazione.

Dopo vari incarichi di Direzione generale, dal 2008 al 2012, è stato incaricato, con decreto del Presidente della Repubblica, di svolgere le funzioni di Segretario Generale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare dove ha curato tutte le attività di riorganizzazione del dicastero.

Attualmente dirige il Dipartimento per le politiche giovanili della Presidenza del Consiglio ed è vicepresidente dell’AGDP – Associazione nazionale dei Giovani Dirigenti delle Pubbliche amministrazioni.

Autore di vari articoli di Diritto pubblico e Organizzazione amministrativa su riviste giuridiche specializzate, svolge attività accademica e di ricerca in materia di Diritto amministrativo.

Dal 2018 coordina la prima sperimentazione Pa e social impact nell’ambito del Programma per l’innovazione sociale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (dPCM 21 dicembre 2018).

Chiudi

Torna al programma