Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Giampiero Proia

Proia

Professore ordinario di Diritto del lavoro presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre. Avvocato patrocinante avanti la Suprema Corte di Cassazione. Dal 2010, è Direttore del Master di II livello in “Esperto in relazioni industriali e di lavoro”, istituito presso l’Università Roma Tre. E’ Direttore scientifico della rivista Massimario di Giurisprudenza del lavoro. E’ autore di manuali di studi universitari (Manuale di diritto del lavoro, CEDAM, 2020; Manuale del nuovo corso del diritto del lavoro, CEDAM 2013), di altre monografie, e di numerosi articoli, voci enciclopediche e saggi pubblicati su riviste giuridiche. Con decreto del Presidente della Repubblica del 14 giugno 2011 è stato nominato membro del Comitato di Indirizzo e Controllo dell’ARAN – Agenzia per la rappresentanza negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, di cui all’art. 46 del d.lgs. n. 165 del 2001.

Con decreto del Presidente della Repubblica, su designazione dei Presidenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, è stato nominato componente della Commissione di Garanzia dell'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, prevista dalla legge n. 146 del 1990. Su designazione dell’azionista Ministero dell’Economia, è stato Presidente di Italia Lavoro S.p.A., società che opera, ai sensi dell’art. 30 della legge finanziaria per il 2002, nel campo delle politiche attive del lavoro e dei servizi per l’impiego.

Questo relatore nel programma congressuale

giovedì, 24 Giugno 2021

11:15
12:13

Appalti e conflitto collettivo: tendenze e prospettive[tpa.01]

La Commissione di garanzia sciopero ha elaborato un dossier al fine di mettere in luce come, in diversi servizi pubblici essenziali (igiene ambientale, trasporto aereo, logistica farmaceutica, trasporto merci, pubblico impiego), il ricorso all’appalto e al subappalto sia dettato essenzialmente da ragioni attinenti all'abbattimento del costo del lavoro, anche in contesti molto red [...segue]