Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Innovazione nella PA

Torna al programma

  da 09:00 a 10:30

TAVOLO DI LAVORO: Data driven economy: dalla strategia europea alla nuova governance nazionale [ Tv_02 ]

La capacità di archiviazione, stoccaggio, estrazione e messa a sistema dei dati dimostrata dalle amministrazioni nell’ultimo anno ha messo in luce una insufficienza di riuso razionale ed efficiente del patrimonio informativo pubblico, soprattutto relativamente agli standard di pubblicazione e condivisione dei dati a livello nazionale, nonché tra Stati membri. Per dare effettiva e completa attuazione a quanto disposto dal Piano Triennale 2020-2022 su dati e interoperabilità, in linea con la nuova Strategia europea e con il quadro delineato dal recente Data Governance Act che gli Stati membri dovranno recepire entro quest’anno, il PNRR alloca circa 1 miliardo di euro per gli interventi di digitalizzazione del patrimonio informativo.

 

I tavoli di FORUM PA sono incontri di lavoro collaborativo, riservati ai dirigenti delle amministrazioni pubbliche e agli esperti tematici del mondo delle associazionicreati in partnership con aziende private che contribuiscono al confronto portando lo stato dell’arte delle più avanzate innovazioni tecnologiche.
Per inviare una richiesta di partecipazione scrivere a [email protected]  indicando il codice e il titolo del tavolo di lavoro, nome e cognome, funzione ed ente di appartenenza.

A seguire del tavolo, dalle 11:30 alle 13:00, si svolgerà l’evento pubblico “Data Driven Economy: dalla strategia europea alla nuova governance nazionale, durante il quale verranno condivise le “lezioni apprese e le raccomandazioni” emerse nel tavolo di lavoro. 

 

 

 

In collaborazione con

Programma dei lavori

Modera

Bassi
Marina Bassi Project Officer - FPA - Forum PA Biografia

Laureata in Scienze di Governo e della Pubblica Amministrazione, con una tesi sperimentale sul tema dei beni comuni urbani e delle città collaborative. Vice Presidente per l'anno 2015/2016 di LabGov - LABoratorio per la GOVernance dei beni comuni urbani. Approfondisce le esperienze di rigenerazione urbana e coinvolgimento delle comunità nelle politiche pubbliche. 

Chiudi

Intervengono

Antonielli
Graziano Antonielli Dirigente servizi informativi - Regione Umbria Biografia

E’ Dirigente Servizio Infrastrutture Tecnologiche e Sistema Informativo Integrato della Giunta Regionale della Regione Umbria, dove si occupa di reti telematiche, gestione e manutenzione dei CED regionali, assistenza ai clienti, normativa in materia di telecomunicazioni e problematiche relative alla dislocazione delle antenne radiotelevisive e di telefonia mobile anche in relazione all’inquinamento elettromagnetico.
E' stato Responsabile della Sezione III - Agricoltura sostenibile di qualità del Servizio Produzioni vegetali e politiche per la qualità della Regione dell’Umbria - dal 2002 al 2004, occupandosi del programma attuativo del regolamento comunitario 2078/92, della legge regionale e del regolamento comunitario sulla agricoltura biologica e delle politiche sulla qualità nel settore agroalimentare (Hccp, DOP, IGP, marchi). Dal 2010 al 2013 è stato Membro CDA AP – Produzione Ambiente nel campo dello Smaltimento rifiuti speciali e, dal 2007 al 2013, membro CDA di SIA S.p.A. Dal 2004 al 2013, è stato Presidente CDA della GESENU S.p.A. 

Chiudi

Appendino
Angela Appendino CoE Data Strategy e Big Data Analytics - CSI Piemonte Biografia

Project Manager in CSI Piemonte, per il Centro di Eccellenza Data Strategy e Big Data Analytics, impegnata in vari progetti che si occupano di dati, open ma non solo, con una predilezione per le missioni impossibili.

Seguo la pubblicazione degli open data sul portale piemontese dati.piemonte.it e mi occupo di progetti di analisi statistica trasversale, lavorando con la Regione Piemonte e la Città Metropolitana di Torino per valorizzare il loro patrimonio informativo, puntando sull'eterogeneità dei dati e sul valore aggiunto che possono dare al processo decisionale.

Con la Regione Piemonte presidio il tema della trasformazione digitale del territorio, tramite l'Osservatorio Digitale regionale, e la partecipazione all'Advisory Board dell'Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano

Chiudi

Assfalg
Jurgen Assfalg Responsabile Sviluppo Sistema Informativo e Progetti di Innovazione Tecnologica - Città Metropolitana di Firenze
Barone
Antonio Barone Dirigente Responsabile del DIH - ARIA Spa Biografia

Dirigente dei Servizi Regionali per Salute & Benessere e Digital Information Hub presso ARIA S.p.A.

E’ nato a Palermo il 10 Ottobre 1971. Si é laureato in Ingegneria Elettrica e, successivamente, ha conseguito il Master in Business Administration e il Master in Scienza dei Servizi e Governance Pubblica.

Ha lavorato per Lombardia Informatica  occupandosi, inizialmente, di Progetti di riuso del Sistema Informativo Socio Sanitario lombardo.

E' stato responsabile della definizione delle strategie evolutive del Sistema Informativo Socio Sanitario regionale, dell'analisi, disegno e reingegnerizzazione dei processi organizzativi, nonchè del coordinamento delle attività di organizzazione, pianificazione e monitoraggio dei vari progetti costituenti il programma SISS.

In precedenza ha lavorato per multinazionali del settore ICT su progetti nazionali ed internazionali.

 

Chiudi

Bastianon
Alberto Bastianon Systems Engineering Director - Dell Technologies Italia Biografia
Bastianon, laurea in Ingegneria Nucleare presso il Politecnico di Milano, ricopre la carica di Director Presales, con la responsabilità di indirizzare le migliori soluzioni Dell Technologies nello sviluppo dei progetti innovativi che coinvolgono i clienti italiani. 
In azienda dal 2016, Bastianon ha maturato una esperienza ventennale in importanti realtà del settore IT, principalmente nell’area prevendita. Dopo una parentesi come ricercatore universitario in Fisica della Materia, entra nel mondo IT, dapprima nell'ambito CAD-PLM in alcune società software vendor; nel 2002 Bastianon entra in Business Object, dove ricopre diversi incarichi manageriali, anche internazionali, fino all’acquisizione della società da parte di SAP. In SAP, Bastianon assume incarichi di crescente responsabilità fino ad arrivare a quello di Head of Global Customers Organization Operations. Da qui il passaggio in EMC e, dopo il merge con Dell, in Dell Technologies.
 
Sposato con due figlie, Bastianon è grande appassionato di fotografia e di montagna e cerca di ritagliare sempre un po’ di tempo per la corsa e la bicicletta.
 

Chiudi

Borrelli
Ivana Borrelli Responsabile 5G Verticals, Enterprise Market - TIM Biografia

Manager con 30 anni di esperienza nel settore Telecomunicazioni, Cloud, soluzioni ICT, VAS e IOT, operando sia nel segmento Enterprise , che nella Consumer. La sua carriera è iniziata in Telecom nella divisione Information Technology dove era responsabile dei Financial services, successivamente ha lanciato i servizi a valore aggiunto (VAS) nell’ambito MOBILE.

Nel 2008, come Marketing Manager, ha lanciato MTV mobile, prima esperienza di second Brand Italiano per i servizi mobili (offerta dati, voce, musica, pc e smartphone personalizzati). Inoltre è stata responsabile Web and Portals nelle Divisione Consumer. A fine 2009 è diventata responsabile marketing dei servizi TV e del portafoglio mobile Vas, ed ha lanciato nuovi servizi come IPTV, OTT (TIMVISION), TIMMUSIC, TIM READING, Mobile VAS. Ha gestito partnership con major di contenuti come Disney, Warner, Sky e le più importanti aziende come Samsung, LG technologies, nel campo dei prodotti di consumo elettronics di fascia alta ( TIMVISION è stato il primo widget ad essere presente nelle CONNECT TV Samsung in Europa).Nel 2014 ha intrapreso un’esperienza internazionale in EMC2 (ora DELL) come Global Account Manager Executive, dove era responsabile vendite di servizi Cloud per il gruppo Telecomitalia (EMEA, Argentina, Brasile e Paraguay). Nel 2016 ha intrapreso una esperienza come client partner in Reply dove era responsabile delle offerte e le strategie di nuovi servizi come IOT, Industria 4.0, Live e Video on Demand TV, Realtà Virtuale, Machine Learning, APP, E-Commerce e BigData. Nel 2019 in Olivetti come responsabile Presales si è occupata di soluzioni IOT, M2M e BIGDATA per il segmento Enterprise. A partire da Maggio del 2020 è Responsabile Marketing del 5g e Vertical per il mercato Enterprise. Le sue competenze sono adatte a ricoprire sia ruoli commerciali e Marketing ICT sia per il mercato consumer che business. Avendo acquisito esperienza sia da cliente che fornitore riesce ad interpretare in maniera eccellente le esigenze dei clienti combinando elementi di innovazione rispetto alle offerte. Dotata di un grande entusiasmo ed energia si impegna attivamente per ottenere risultati per il presente ed il futuro dell'azienda Tim.

Laureata in scienze psicologiche sociali all’Università la sapienza Roma.

Chiudi

Cisternino
Antonio Cisternino Presidente del Sistema informatico d’Ateneo - Università di Pisa Biografia

Antonio Cisternino nato a Pisa nel 1973. Ha conseguito la  laurea in Informatica nel 1999, la  laurea specialistica in Scienze dell'Informazione nel 2001, e un master in Scienze Informatiche nel 2003 con una tesi di dottorato sul "Supporto Multistadio e Meta-programmazione in Motori di Esecuzione Fortemente Tipizzati". Ha ottenuto un tirocinio ai laboratori di Ricerca Microsoft a Cambridge nel 2001 nel gruppo Programmazione lingue, principi, tecniche e strumenti. E' ricercatore nel Dipartimento di Informatica dal 2006.

 

 

Chiudi

Civitella
Pina Civitella Responsabile Unità Intermedia Servizi Applicativi, Settore Agenda digitale e tecnologie informatiche - Comune di Bologna Biografia

Responsabile della manutenzione e sviluppo dei servizi applicativi per il Comune di Bologna, per cui lavoro dal 2000. Ho maturato una elevata esperienza nell’ambito Pubblica Amministrazione e in particolare nei sistemi informativi che ormai sovrintendono tutti i processi di un Comune medio/grande come quello di Bologna. Svolgo il mio lavoro con passione, alla continua ricerca nuove aree da innovare e digitalizzare. Nel mio lavoro sono chiamata a seguire argomenti tra loro eterogenei, tra i progetti più significativi di cui sono responsabile: la digitalizzazione della gestione dei servizi in ambito welfare, ammodernamento dall’analogico al digitale del sistema di Videosorveglianza cittadino, l’Open Data, la completa dematerializzazione delle pratiche edilizie lo sviluppo della nuova piattaforma di rete civica.

Chiudi

Cogo
Gianluigi Cogo Esperto processi di innovazione e trasformazione digitale Biografia

Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde la cultura digitale nella Pubblica Amministrazione.

In rete dai primissimi anni '90, fonda nella sua città la prima rete civica: 'Venice On-Line' e poi il primo portale cittadino: 'Venezia.Net'. Verso la fine degli anni '90 fonda, assieme ad altri colleghi, il primo network dei comuni della Provincia di Venezia 'Polo Est' e infine uno dei primi social network italiani: 'Networkingitalia.it'.

Presso la Regione Veneto, dove attualmente si occupa di Agenda Digitale, Open Innovation e Competenze digitali, ha creato la prima intranet collaborativa 2.0. In ambito di coordinamento tecnico fra le regioni italiane guida il gruppo interregionale “IoT, big data e smartness” e nel passato ha sviluppato Ritef, la 'rete delle regioni per l'e-learning'. Fin dai primi anni 2000 è stato uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. E' attualmente docente a contratto all'Università Ca' Foscari dove tiene il corso  'Gestione dei dati digitali" e dove ha tenuto per sei anni il corso 'Social media e web apps'. Presidente di Assint (Associazione per lo sviluppo dell'innovazione e delle nuove tecnologie), membro dell'esecutivo dell'Istituto per le politiche dell'innovazione e recentemente Digital Champion per la città di Venezia. E' stato, inoltre, per 5 anni direttore scientifico del premio eGov e ha fondato l'Associazione Italiana per l'Opengovernment di cui è stato Segretario Generale.

E' molto attivo in rete con il suo blog: http://webeconoscenza.gigicogo.it e collabora continuamente con diverse istituzioni per master e corsi sull'Opengovernment-data e sulle Digital strategies per le politiche pubbliche. Autore dei libri "La cittadinanza digitale" e "I siti web della pubblica amministrazione". "I Social Network per la PA" e "Business Networking", nonchè coautore di "Tecnologie digitali per la comunicazione pubblica" collabora con diverse testate giornalistiche sui temi del digitale.

Chiudi

Colasuonno
Francesco Saverio Colasuonno Dirigente Ufficio Strategie digitali, architetture e sicurezza - INAIL Biografia

Dirigente dell’Ufficio Strategie digitali, architetture e sicurezza. Supporta la Direzione nello sviluppo delle strategie di digitalizzazione. Identifica i fabbisogni di competenze del personale e pianifica gli interventi di formazione. Definisce le modalità di diffusione delle informazioni della Direzione. Coordina l'identificazione degli obiettivi delle forniture e la verifica del raggiungimento dei risultati. Coordina lo sviluppo delle architetture e ne garantisce l’adeguatezza rispetto agli obiettivi della Direzione.

Chiudi

D'Auria
Salvatore D'Auria Regional Director Public Sector Italy & Iberia - MongoDB Biografia

Dopo la Scuola Militare Nunziatella, una laurea in economia e un master executive alla SDA Bocconi, Salvatore D’Auria ha iniziato un percorso nelle strutture di business delle multinazionali di information technology tra cui Oracle e VMware ricoprendo ruoli di responsabilità crescente in area vendite. Al momento impegnato nella sviluppo della Pubblica Amministrazione in qualità di Regional Director per Italia & Spagna.

Chiudi

Daniele
Diego Daniele Strategic Accounts Director - Confluent
Di Blasi
Giuseppe Di Blasi Dirigente Gestione sistemi, infrastrutture e sito internet - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Biografia

Dirigente di II fascia del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (ex Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), Giuseppe Maria Di Blasi è laureato in Ingegneria Elettronica e ha un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, conseguiti presso l’Università degli Studi di Palermo. La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione è iniziata nel 2009, come funzionario specialista tecnico del settore tecnico, scientifico ed informatico con indirizzo elettronico, optoelettronico e delle telecomunicazioni, presso la Direzione degli Armamenti Terrestri del Ministero della Difesa. Durante la sua esperienza lavorativa nell’Amministrazione Difesa, ha conseguito il Master Universitario in Studi Internazionali Strategico-Militari, organizzato dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, il titolo ISSMI nel 18° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e il titolo di Consigliere Giuridico nelle Forze Armate, organizzati dal Centro Alti Studi della Difesa.

Nel 2020, a seguito di scorrimento della graduatoria del concorso per dirigente tecnico presso l’Agenzia Industrie Difesa, è stato assunto dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili come dirigente di II fascia, dove si occupa della gestione dei sistemi e delle infrastrutture ICT del dicastero, nonché del sito internet istituzionale, ricoprendo l’incarico di Direttore della Divisione 2 della Direzione Generale per la digitalizzazione, i sistemi informativi e statistici, presso il Dipartimento per la programmazione, le infrastrutture di trasporto a rete e i sistemi informativi.

Chiudi

Ferretti
Giuseppe Ferretti Direttore Tecnico Sistemi Informativi - Consiglio Regionale Campania Biografia

Oltre 25 anni di esperienza, dimostrata in ruoli di leader ICT, sia nell'industria che nella pubblica amministrazione. Diplomato al Liceo Scientifico, Laurea in Informatica e Master in ICT Management. Lavora presso il Consiglio Regionale Campania da più di 13 anni, nei ruoli di CIO, Supervisore ICT e Coordinatore Progetti e-Gov, Responsabile Performance dei contratti per Trasformazione Digitale. Come co-autore di vari articoli scientifici su e-Gov e Open Data, pubblicati in tutto il mondo, e come Responsabile progetti di Innovazione nella Pubblica Amministrazione, è stato invitato come Relatore a conferenze internazionali (Belgio, UAE, Paesi Bassi, Regno Unito, Irlanda, Stati Uniti, Italia), ed anche al Parlamento UE, Comitato delle Regioni e Città UE, Dubai School Of Government, Senato della Repubblica e Camera dei Deputati e Conferenza Nazionale dei Presidenti dei Parlamenti Regionali.

Ha iniziato la sua carriera come trainer professionista di ICT per migliaia di studenti, giovani e adulti, in tutto il sud-Italia. Dalla fine degli anni '90 è stato consulente tecnico e consulente informatico esterno in numerose Piccole e Medie Imprese e Pubbliche Amministrazioni Italiane. Nel 2004 ha superato un esame pubblico come Web Project Manager Ufficiale presso la Regione Campania. Da allora è stato impegnato in diversi progetti ICT presso il Gabinetto del Presidente e altri Assessorati come Gioventù, Sociale, Pianificazione Urbana, Risorse Umane, Sistemi Informativi. Nel 2008 è stato nominato Direttore Tecnico dei Sistemi Informativi presso il Consiglio Regionale della Campania.

Chiudi

Fioroni
Mauro Fioroni Direttore Servizio informatica - Senato della Repubblica Biografia

Laureato con lode in Ingegneria elettonica a Roma nel 1982.

Ottima conoscenza dell'inglese, parlato e scritto, e, scolastica, del francese.

Dal 1984 al 1986 ha lavorato nel settore privato (Soc. Datamat e Auselda) dove si è occupato di soluzioni Unix per l'Office automation e del progetto di automazione della Borsa di Milano (Borsamat).

Dal 1986 lavora al Senato nel settore dello sviluppo applicativo del Servizio Informatica. Segue le fasi di studio di fattibilità, analisi e sviluppo dei principali progetti relativi alle banche dati del Sistema informativo parlamentare.

Nel 1995 avvia i primi sviluppi dei servizi Internet del Senato e, successivamente, del Portale Intranet e del sito Parlamento, in collaborazione con la Camera.

Ha collaborato per il Senato a molti progetti internazionali e interistituzionali, tra cui il progetto Normattiva per la messa in rete della banca dati pubblica della normativa vigente.

Fino al Giugno 2010 ha diretto l'Ufficio Strumenti e tecnologie informatiche, con vari incarichi relativi ai servizi Internet/Intranet, all'adeguamento dei siti web alla normativa sull'accessibilità, alla sicurezza ICT, all'E-learning e ai servizi in mobilità.

Dal luglio 2010, in qualità di Consigliere anziano, e dal 2014 come Direttore, è responsabile del Servizio Informatica del Senato. In tale veste coordina la predisposizione con i diversi Uffici della relativa pianificazione strategica e operativa, con particolare attenzione all'ottimizzazione delle risorse informatiche, alle integrazioni e sinergie con la Camera, ai sistemi di virtualizzazione e di Cloud Computing. Segue inoltre l'uso dei Social e Civic Media in ambito parlamentare e lo sviluppo di servizi Open Data, di cui ha coordinato la redazione di specifici dossier (2013 e 2015).

Dal 2018, come previsto nel Protocollo d'intesa per la costituzione del Polo Informatico Parlamentare, predispone il Piano annuale del Polo in collaborazione con il Capo Servizio Informatica della Camera

Chiudi

Guido
Eugenio Guido Responsabile Vendite Pubblica Amministrazione - Pure Storage Biografia

Eugenio Guido è responsabile Vendite Pubblica Amministrazione in Pure Storage Italia dal 2018.

L'esperienza e le competenze maturate nelle principali multinazionali ICT gli hanno permesso di affiancarsi ai propri clienti nel realizzare i progetti di Trasformazione e Digitalizzazione, con particolare riguardo ai processi di Data Modernization.

Laureato in Economia presso la LUISS di Roma, ha un'esperienza maturata in oltre 20 anni di attività presso i maggiori leader di mercato, con un particolare focus alla vendita per soluzioni. 

Eugenio sostiene che la centralità dei dati e l'evoluzione dell'offerta tecnologica rappresentano una spinta senza precedenti, che permetterà ai cittadini di fruire di servizi in maniera semplice ed integrata fra le Pubbliche Amministrazioni.

Chiudi

Magnifico
Francesco Magnifico Funzionario divisione Sistemi Informativi della DGROSI - Area ProgettiB - Ministero dello Sviluppo Economico Biografia

Laureato in Informatica, specializzato in progettazione di basi di dati, integrazione di sistemi informativi, usabilità. Ho lavorato per oltre dieci anni come consulente nel privato occupandomi di Project Management e Data Integration. Attualmente sono Funzionario presso il Ministero dello Sviluppo Economico, Divisione Sistemi Informativi, Area Progetti, in cui mi occupo di seguire lo sviluppo delle soluzioni informatiche adottate dall’Amministrazione.

Chiudi

Napolitano
Maurizio Napolitano Coordinatore Digital Commons Lab - Fondazione Bruno Kessler Biografia

Maurizio Napolitano è coordinatore del Digital Commons Lab della Fondazione Bruno Kessler di Trento - nodo dell'Open Data Institute.
Ha studiato sociologia, ma è appassionato di informatica attraverso lo stretto contatto con la comunità hacker. Sviluppatore di software, esperto di dati geografici e tecnologie geospaziali. Si interessa ai processi per la costruzione della conoscenza condivisa.
Forte sostenitore del movimento open source e di progetti come OpenStreetMap e Wikipedia. Portavoce per l'Italia di Open Knowledge Foundation - http://okfn.org. Fra i maggiori referenti della comunità open data italiana e internazionale. Membro del comitato scientifico dell'agenda digitale della Regione Emilia-Romagna. Una buona etichetta per definirlo è "civic hacker".

Chiudi

Patruno
Vincenzo Patruno Project Manager and Data Officer - Istat Biografia

Project Manager presso Istat e innovatore "Data Driven".  In Istat ho ricoperto vari incarichi legati alla diffusione e alla trasmissione dati, tra cui quello di coordinatore della task force su Open Data  che ha consentito all'Istituto di essere tra i primi soggetti pubblici a interagire con il mondo dei nuovi utilizzatori di dati: società civile, data journalist, civic hacker, startup innovative. Sono stato membro della seconda Commissione Nazionale sul Software Open Source e ho collaborato come esperto di diffusione, trasmissione dati e "data sharing" in numerosi progetti di cooperazione internazionale. Mi occupo essenzialmente di Open Data e Big Data. Svolgo attività di docente e di relatore in convegni e seminari su innovazione e trasformazione digitale..

Chiudi

Ragone
Morena Ragone giurista, dottore di ricerca, esperta in diritto applicato alle nuove tecnologie Team RTD - Regione Puglia Biografia

Giurista, ha esercitato come avvocato per molti anni. Studiosa del diritto di internet e delle tecnologie informatiche, si è dedicata allo studio dei dati e dell’amministrazione digitale. In Regione Puglia, è attualmente alla Sezione Economia della Cultura (responsabile della sub-azione 3.4.2 del POR FESR-FSE Puglia 2014-2020), e membro giuridico dell’Ufficio del Responsabile per la Transizione al Digitale. In precedenza, ha ricoperto per diversi anni l'incarico di responsabile nella Sezione Competitività e Ricerca dei Sistemi Produttivi (strumenti finanziari). E’ docente a contratto nei Master Universitari di II Livello in “Data Science” UniBA e PoliBA– che ha contribuito a progettare. E’ docente e relatrice in convegni di settore e formatrice per la pubblica amministrazione ed il settore privato, nonché autrice di articoli di approfondimento specialistico su diverse testate (ForumPA, Agenda Digitale, Wired, My Solution Post, Tech Economy, Ingenium). E’ stata co-fondatrice e membro del direttivo dell’Associazione Wikitalia e tra i promotori dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione

Twitter: http://twitter.com/morenaragone

 

Chiudi

Scorza
Guido Scorza Componente del Garante per la protezione dei dati personali Biografia

E’ componente del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali, già avvocato cassazionista e socio fondatore dello Studio Legale E-Lex che ha lasciato all’atto dell’assunzione dell’incarico al Garante.

È stato Consigliere giuridico del Ministro per l’innovazione ed è rappresentante vicario del Governo italiano presso il GAC – Government advisory Board dell’ICANN nonché componente del sottogruppo policy del Comitato ad hoc sulla regolamentazione dell’Intelligenza artificiale del Consiglio d’Europa.

È stato componente della struttura di missione per l’agenda digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri [giugno 2013-febbraio 2014] nonché responsabile degli affari regolamentari nazionali e europei del Team digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

È responsabile del modulo sui contratti ad oggetto informatico e professore a contratto presso il Master di informatica giuridica e diritto dell’informatica dell’Università di Bologna dall’anno accademico 2001/2 e del modulo di privacy nelle comunicazioni elettroniche nonché professore a contratto presso il Master in Privacy dell’Università di Roma Tre dall’anno accademico 2016/7.

È professore a contratto di diritto e gestione dell’amministrazione digitale presso l’Università europea di Roma dall’anno accademico 2018-2019.

Tiene lezioni su privacy, diritto e nuove tecnologie presso altre Università e enti di formazione e interviene in qualità di relatore a numerosi seminari, conferenze e convegni in Italia e all’Estero.

Già Presidente dell’Istituto per le politiche dell’Innovazione.

È Dottore di ricerca in informatica giuridica e diritto dell’informatica presso l’Università di Bologna professore a contratto di diritto penale dell’informatica presso la Scuola ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

È giornalista pubblicista, pubblica e ha pubblicato articoli e post, tra gli altri, su Il Fatto Quotidiano, La Repubblica, Il Corriere delle Comunicazioni, Agenda digitale, L’espresso, Wired, Mashable e numerosi altri periodici su temi legati a privacy, proprietà intellettuale, diritto e politica dell’innovazione, ed è autore di diversi libri tra i quali: Meglio se taci per i tipi di Baldini&Castoldi con Alessandro Gilioli, Internet i nostri diritti per i tipi di Laterza con Anna Masera e Governare il futuro, per i tipi di GEDI. In materia di privacy, più di recente, ha curato con Giovanni Maria Riccio e Ernesto Belisario il commentario al nuovo Regolamento europeo “GDPR e normativa privacy per i tipi de l’Ipsoa, è autore della voce “La privacy nelle comunicazioni elettroniche” in “Innovazione tecnologica e valore della persona – Il diritto alla protezione dei dati personali nel Regolamento UE 2016/679” curato da Licia Califano e Carlo Colapietro e della relazione su “La portabilità dei dati” in “Regolare la tecnologia: il Reg. UE 2016/679 e la protezione dei dati personali. Un dialogo fra Italia e Spagna”, curato da Dianora Poletti e Alessandro Mantelero. Ha scritto, da ultimo, Processi al futuro, Egea Editrice e Intelligenza Artificiale, l’impatto sulle nostre vite e sulle libertà per i tipi di Mondadori con Alessandro Longo.

Chiudi

Torna al programma