Torna a Eventi FPA

Innovazione nella PA

Trasformazione digitale

Transizione verde

Inclusione sociale

Torna al programma

  da 17:00 a 18:00

PON Governance, una PA più forte per contribuire alla ripresa. Le sfide dei territori per la ripartenza. [ rpa.57 ]

L’obiettivo generale di ITALIAE rimane quello di raccogliere dai territori fino ad ora coinvolti nelle attività progettuali - Comuni, Unioni di Comuni, amministrazioni regionali - i fabbisogni, le idee e le proposte per avviare alcune riflessioni complessive sul tema relativo alla crescita delle comunità locali e, contestualmente, sullo sviluppo di azioni progettuali coerenti ed efficaci.

L’intento specifico dell’appuntamento ITALIAE al FORUM PA 2021 è quello di accostare le diverse visioni dei territori, integrandole con pareri tecnici forniti da esperti del settore e le prospettive istituzionali espresse da rappresentanti del Dipartimento per gli Affari Regionali e per le Autonomie.

Saranno in particolare tre i temi oggetto dei lavori:
1.      Il tema della comunità resiliente e del ruolo delle aree rurali e montane del Paese per la ripartenza;
2.      Adeguamento delle infrastrutture necessarie per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e la valorizzazione del dato pubblico;
3.      Reskilling dei lavoratori, valorizzazione e acquisizione di nuove competenze nel settore pubblico.

 

 

A cura di
In collaborazione con

Programma dei lavori

Modera

Minchillo
Francesco Minchillo Esperto Progetto ITALIAE - Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Esperto di analisi e sviluppo organizzativo, opera da oltre 15 anni come ricercatore e consulente in programmi, progetti e azioni istituzionali di capacity building in favore di pubbliche amministrazioni locali e nazionali. Ha avuto incarichi di collaborazione in numerosi progetti di innovazione amministrativa ed organizzativa di taglio nazionale. Si è occupato del coordinamento tecnico di ITALIAE, è collaboratore di ANCI nell'ambito del Prgetto P.I.C.C.O.L.I.

Chiudi

La comunità resiliente e il ruolo delle aree rurali e montane del Paese per la ripartenza

Testimonianze

Di Cicilia
Stefania Di Cicilia Presidente - Unione Comuni Terre dell’Ufita Biografia

La prima cittadina di Villamaina  ricopre la carica di Sindaca dal  2011  e si accinge a partecipare alle prossime elezioni per il terzo mandato da Sindaco.

Nella sua decennale attività amministrativa ha cercato in ogni modo di promuovere opere strategiche per lo sviluppo della comunità e di animare la vita sociale e culturale del piccolo centro irpino, collegandolo organicamente agli altri Comuni dell’Unione dei Comuni “Terre dell’Ufita”, di cui ricopre da diversi anni (2017) il ruolo di Presidente.

A livello intercomunale, è impegnata da tempo  come membro del Consiglio di Amministrazione dell’ATO RIFIUTI di  Avellino e componente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Servizi Sociali “Alta Irpinia” di LIONI (AV).

Nella complessa situazione socio-sanitaria scatenata dall’epidemia da corona virus, ha potuto sfruttare al meglio la propria professione di Medico Chirurgo, Specialista Dermatologo e Medico del 118 (Presidio di Calitri) per  fronteggiare la situazione di crisi nel proprio paese e nell’Alta Irpinia, cercando di arginare il diffondersi dell’epidemia e approntando ogni mezzo per superare le criticità.

I cittadini e le cittadine di ogni età hanno sempre saputo che potevano contare sul suo aiuto professionale ed umano, in ogni circostanza della loro vita. Un particolare interesse ha rivolto sempre  alle fasce sociali più fragili come gli anziani, i giovani e i bambini. Di questi ultimi ha una importante esperienza personale in quanto madre di una bambina di 10 anni e di una adolescente di 15 anni.

Il suo obiettivo per il futuro è principalmente portare a termine la realizzazione delle opere strategiche avviate, valorizzare i risultati fin qui ottenuti, non disperderne la portata, ma anzi utilizzarli come punto di appoggio per realizzare una sempre maggiore coesione ed evoluzione generale della comunità, senza mai dimenticare o mortificare le radici identitarie del piccolo centro irpino.

Chiudi

Palli
Giovanni Palli Presidente - Comunità Montana Oltrepò Pavese Biografia

39 anni, appassionato di politica ed impegnato per lo sviluppo del suo territorio fin dall'età di 16 anni, si avvicina qualche anno più tardi all'attività amministartiva del suo Paese nativo, Varzi, nell'Alto Oltrepò Pavese dando subito il suo contributo grazie ad un percorso formativo e professionale di ampio respiro. Già consigliere comunale del comune di Varzi dal 2014 al 2019 periodo durante il quale ha ricoperto anche la carica di consigliere presso il consiglio di amministrazione della fondazione San Germano Onlus, è da sempre impiegato nelle politiche socio-assistenziali del territorio. Nel 2019 è stato eletto primo cittadino del comune di Varzi, nonché Comune Capofila dell'area interna Appennino Lombardo . Alto Oltrepò Pavese, e ricopre la carica di Presidente della Comunità Montana dell'Oltrepò Pavese.

Chiudi

Pisani
Stefano Pisani Sindaco - Comune di Pollica Biografia

Originario di Pollica, Stefano Pisani, di professione dottore commercialista, ha scelto fin da ragazzo di dedicarsi in prima persona al proprio territorio e di impegnarsi per la comunità. La sua discesa in campo nel 2005 è stata la tappa necessaria di un percorso che muoveva da lontano: nominato vice Sindaco di Pollica, ha ricoperto questo incarico per due turni amministrativi, fino all’efferato omicidio del Sindaco Pescatore, nel settembre 2010.

Nel maggio 2011 l'elezione a Sindaco con la lista civica “Insieme per Pollica”, fu immediatamente percepita come l’energica risposta ad un bisogno di riscatto che reclamava un territorio intero, nel segno della legalità, dello sviluppo sostenibile, della direzione già intrapresa con Angelo Vassallo.

Fa parte del Consiglio Nazionale di Legambiente, che ha riconosciuto al Comune di Pollica il primo posto nella classifica delle 5 Vele stilata con il Touring Club nel 2011 e nel 2012, gli stessi anni in cui la FEE Italia ha conferito all’Ente anche la Bandiera Blu per le spiagge e per l’approdo turistico di Acciaroli. Nel 2012 fa parte della Commissione Ambiente dell’ANCI e partecipa come delegato al Comitato tecnico Marine Strategy del Ministero dell’Ambiente per la definizione della strategia europea per l’ecosistema marino. È membro del Consiglio Direttivo di Federparchi – Associazione dei Parchi Italiani. Nel 2014 in Olanda è stato nominato Presidente Internazionale dell’Associazione “Cittaslow” – Città del Buon Vivere. Nel settembre del 2012 ha ricevuto in premio la medaglia Michelangelo dell’UNESCO per l’iniziativa “Cento Sindaci per la bellezza ed il paesaggio”.

Tra le operazioni più significative intraprese dalla amministrazione Pisani, l’attivazione dell’unico distributore di carburante per il diporto a completa gestione comunale in tutta Italia; l’attivazione del Centro Studi “Dieta Mediterranea” – Angelo Vassallo per la valorizzazione del riconoscimento UNESCO  – “Dieta Mediterranea patrimonio culturale immateriale dell’umanità”, ottenuto nel novembre 2010.

Chiudi

Approfondimenti

Bussone
Marco Bussone Presidente - UNCEM Biografia

Classe 1985, giornalista professionista, dal 2018 Presidente nazionale Uncem, l’Unione dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani.

Dal 2015 al 2020 è stato vicepresidente Uncem Piemonte e dal 2014 Consigliere Comunale a Vallo Torinese, paese dove vive, e fino al 2020 Consigliere dell’Unione montana di Comuni Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone.

Collabora con diverse testate e riviste, come il settimanale della Diocesi di Torino “La Voce e il Tempo”, già “La Voce del Popolo” e Città Nuova. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 2005, dal 2019 è Presidente della Fondazione Montagne Italia.

Si occupa di progetti territoriali ed europei, relativi alle energie rinnovabili come acqua e legno, al recupero dei borghi alpini, alla promozione dei territori, ma anche di banda larga e superamento del divario digitale tra le aree rurali e le aree urbane.

Chiudi

Masneri
Luca Masneri Sindaco - Comune di Edolo Biografia

Laureato in Economia della Pubblica Amministrazione e delle Istituzioni Internazionali alla Bocconi di Milano con 110/110 e lode, dal 2014 è Sindaco di Edolo [BS] e Presidente dell'Unione dei Comuni delle Alpi Orobie Bresciane (rieletto nel 2019).

Ricopre la carica di Vicepresidente della Conferenza dei Sindaci dell'ATS della Montagna e di Coordinatore del Tavolo Tecnico-Scientifico Nazionale per la Montagna - Ministero per gli Affari Regionali e le Autonomie.

È Consigliere Nazionale ANCI e fa parte del Consiglio direttivo di ANCI Lombardia.

Chiudi

La digitalizzazione della pubblica amministrazione e la valorizzazione del dato pubblico

Testimonianze

Cecchini
Arianna Cecchini Presidente - Unione Valdera Biografia

Sono nata nel 1974 e sono madre di due bambini; sono diventata dipendente della Pubblica Amministrazione a 23 anni dopo alcune esperienze nel mondo privato, che per me hanno rappresentato una crescita personale e professionale.

Dal 2004 al 2009 sono stata consigliere comunale a Capannoli con delega all’informatizzazione e comunicazione e agli affari generali; in qualità di capogruppo consiliare della maggioranza, ho fatto parte del Consiglio dell’Unione Valdera dal 2008, anno di costituzione dell’Unione. Dal 2009 al 2014 ho ricoperto la carica di assessore comunale mantenendo la delega all’informatizzazione, insieme a quella allo sport, alle partecipate, agli affari generali.

Nel 2014 mi sono candidata alla carica di Sindaca e sono stata eletta con oltre il 71% dei consensi e sono stata riconfermata nello stesso ruolo con le elezioni del 2019.

Da settembre 2019 sono Presidente dell’Unione Valdera e Presidente della Conferenza Educativa Zona Valdera; faccio parte dell’Assemblea dell’Autorità Idrica Toscana e del Consiglio regionale ANCI Toscana.

Chiudi

Macaluso
Pietro Macaluso Presidente - Unione Madonie Biografia

Classe 1967, è Medico specialista in Medicina del lavoro con attività libero professionale e incarichi pubblici e privati. Dal maggio 2012 è Sindaco di Petralia Soprana (attualmente è al secondo mandato). Dal gennaio 2014 è Componente Commissione Rete Scolastica Provincia di Palermo. Tra il 2014  e il 2018 è Compnente del Consiglio di Amministrazione GAL ISC MADONIE. Eletto Presidente dell'Unione Madonie nel marzo 2017, dal 2019 è Componente della Federazione Nazionale Comitato Aree Interne.

Chiudi

Tommasi
Antonio Tommasi Dirigente - Regione Puglia Biografia

Dal 2012 è Dirigente della Regione Puglia, e dal 2017 Dirigente ad interim per gli Enti Locali - Sezione Raccordo al Sistema Regionale, Segreteria Generale della Presidenza.

Chiudi

Approfondimenti

Noci
Giuliano Noci Prorettore e Direttore Master DiPA al MIP - Politecnico di Milano Biografia

Ricopre attualmente la carica di consigliere di amministrazione di MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e di Polimilano Educational Consulting Ltd. Ha svolto numerosi incarichi all'interno del Politecnico di Milano, ricoprendo le cariche di Vice Direttore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale (2007-2012), Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale (2007-2009) e Componente della Giunta del Dipartimento di Ingegneria Gestionale (2012-presente).

Chiudi

Poggiani
Alessandra Poggiani Head of Corporate Programmes - Fondazione Human Technopole Biografia

E' stata Direttore Generale di Venis S.p.A., società di ICT in-house della Città di Venezia e operatore locale di telecomunicazioni e già Direttore Generale dell'Angenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio. In precedenza è stata, fra l'altro, Direttore Generale di LAit S.p.A., società ICT in-house della Regione Lazio, Responsabile della Comunicazione Digitale di Enel S.p.A., Information Manager per la Euro-Mediterranean partnership della Commissione Europea, e Head of Communication, Advocacy and External Relation per il programma Mediterraneo del WWF International. Inoltre. è stata Professore incaricato di Marketing della Comunicazione Digitale all'Università di Roma La Sapienza. E' tuttora Professore a contratto di Comunicazione d'Impresa e Trasformazione Digitale presso la Facoltà di Economia dell'Università Roma Tre e la Business School dell'Università di Ca' Foscari.

Chiudi

Il reskilling dei lavoratori, la valorizzazione e acquisizione di nuove competenze

Testimonianze

Gamberini
Elena Gamberini Direttore - Unione dei Comuni della Bassa Reggiana Biografia

Direttore dell’Unione dei Comuni Bassa Reggiana (72.000 abitanti) dal 2009.

Si occupa di Relazioni istituzionali e supporto agli organi dell’Unione (Giunta, Consiglio, Presidente) e Direzione, monitoraggio e controllo delle funzioni e servizi associati. Ad oggi sono associate le seguenti funzioni: 1) Ufficio Unico Appalti (LLPP e forniture/servizi); 2) Ufficio di Programmazione Sociale; 3) Servizio Sociale Integrato Zonale; 4) Protezione Civile; 5) Ufficio Unico del Personale; 6) SUAP Sportello Unico Attività Produttive; 7) Servizi all’Infanzia (0-6 anni) e costituzione ente strumentale per la gestione Azienda Servizi Bassa Reggiana; 8) SIA Servizio Informativo Associato; 9) Ufficio Unico Tributi; 10) Corpo Unico di Polizia Locale; 10) Controllo di Gestione; 11) Statistica e SIT Sistema Informativo Territoriale; 12) Coordinamento promozione turistica e marketing territoriale.

A queste funzioni si aggiunge la TD Transizione Digitale e Agenda Digitale Locale. È anche coordinatrice dello staff dei responsabili unionali, del ciclo di programmazione e controllo e dello staff tecnico dei responsabili finanziari comunali e unione.

Si occupa, inoltre, di Raccordo istituzionale con la Regione Emilia-Romagna per la normativa regionale a supporto delle gestioni associate (normativa, contributi, studi di fattibilità), nonché per le politiche di settore, e delle Politiche di bilancio dell’Unione.

Chiudi

Giacomelli
Anna Maria Giacomelli Direttore Generale - Federazione dei Comuni del Camposampierese Biografia

Dal 1984 lavora presso le Amministrazioni Pubbliche della provincia di Treviso. È stata per 3 anni (2002-2005) membro del Collegio dei Revisori dei Conti su nomina del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. È la referente del Comune di Vedelago per l’area Urbana di Treviso per il POR-FESR (2014-2020) - SISUS Sviluppo Urbano Sostenibile dell’asolano-castellana-montebellunese.

Nell’aprile 2016 ricopre l’incarico di Coordinatore dell’Unione di Comuni Marca Occidentale, ed è inoltre guest lecturer nel Master in “Governo delle reti di sviluppo locale” presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali della Università degli Studi di Padova. Nel 2017 è stata consulente giuridico-amministrativa in materia di Unioni di Comuni per la Società “Gruppo Maggioli spa”, per la quale ha pubblicato il libro dal titolo Guida alla Costituzione e all’avviamento di una Unione di Comuni. Dal 18 dicembre 2017 a tutt'oggi, è Dirigente e Direttore Generale della Federazione dei Comuni del Camposampierese.

Chiudi

Panichi
Angelo Panichi Sindaco - Comune di Ancarano Biografia

Nato a Nereto il 7 Settembre 1973, vive ad Ancano fin dalla propria infanzia frequentando le scuole cittadine. Si avvicina alla vita politica amministrativa fin dal periodo di vita universitaria, raggiungendo la laurea in discipline giuridiche presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Teramo. Dopo esperienze lavorative nelle attività di famiglia e presso uno Studio Professionale Commerciale, ndl 2009 viene eletto per la prima volta Sindaco a capo della lista Civica Ancaria. Confermato nel 2014 e 2019, ricopre la carica di Presidente dellUnione dei Comuni Val Vibrata. Attualmente è anche Consulente assicurativo di principali compagnie nazionali.

Chiudi

Approfondimenti

Giorgi
Anna Giorgi Professore Ordinario di Botanica Ambientale e Applicata - Università della Montagna Biografia

Delegata del Rettore alla promozione delle attività didattiche, di ricerca e terza missione per la valorizzazione del territorio montano;

Presidente del Corso di Laurea in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del Territorio Montano;

Direttore del Centro di Ricerca per lo Sviluppo Sostenibile delle Montagne - GESDIMONT;

Leader del gruppo di azione 1 “ricerca e innovazione” della strategia europea per la regione alpina EUSALP; membro del board di Euromontana - Bruxelles;

E’ stata nominata nel gruppo di lavoro del MUR per la definizione del Programma Nazionale della Ricerca 2021-2027 ed è Membro del Tavolo Tecnico-Scientifico Nazionale per la Montagna - Ministero per gli Affari Regionali e le Autonomie.

Chiudi

Sterpa
Alessandro Sterpa Professore Associato in Istituzioni di diritto pubblico - Università degli Studi della Tuscia Biografia

Già Ricercatore Universitario nell’Università di Roma La Sapienza, ha insegnato, da professore aggregato, Diritto pubblico e diritto regionale. Nel 2005 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Teoria dello Stato ed istituzioni politiche comparate” (Sapienza, Università di Roma). Componente del consiglio didattico scientifico del Dottorato di ricerca in “Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione” presso l’Università degli studi della Tuscia, dove ha coordinato dal 2017 al 2019 il Master di I livello “CRISIS”.

Nel 2014 è stato nominato dal Presidente della Repubblica Cavaliere all'ordine al merito della Repubblica italiana, ha ricoperto numerosi incarichi istituzionali.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, tra le quali si segnalano le opere monografiche: Le intese tra le Regioni, Milano, Giuffrè, 2011; L’ordinamento di Roma Capitale, Napoli, Jovene, 2012 e seconda edizione 2014; Il pendolo e la livella. Il “federalismo all’italiana” e le riforme, Torino, Giappichelli, 2015; La libertà dalla paura, Napoli, Editoriale scientifica, 2019. Ha curato il commentario alla legge Delrio n. 56 del 2014 (Il nuovo governo dell’area vasta) pubblicato dall’editore Jovene nel 2014 e pubblicato voci per il Digesto delle Discipline Pubblicistiche edito da Utet. Da ultimo ha curato con Alessandra Coiante, Sicurezza, legalità ed economia, Napoli, Editoriale scientifica, 2020.

Chiudi

Conclusioni

Vetritto
Giovanni Vetritto Direttore Generale, Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie - Presidenza del Consiglio dei Ministri Biografia

Direttore Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Affari Regionali e Autonomie, è stato docente a contratto nelle Università degli Studi Roma Tre e LUMSA, nonchè in enti di formazione avanzata pubblici e privati, ed è membro del comitato esecutivo della Fondazione Critica liberale e Segretario del Comitato Scientifico della Fondazione Saverio Nitti. E' autore di pubblicazioni su riviste di analisi delle politiche pubbliche, diritto amministrativo, storia e di alcuni volumi nelle medesime materie.

Chiudi

Torna al programma